Scoperta evasione di tributi locali di 270.000 euro per alcune ville nel Comune di Monte Argentario

1' di lettura 06/06/2022 - Evasi tributi locali per oltre 270.000 euro. Questo è quanto emerge al termine di un’articolata attività info investigativa che ha portato all’individuazione di cinque immobili di elevato pregio situati nel tratto costiero del Comune di Monte Argentario (GR).

I militari della Squadra Operativa della Sezione Operativa Navale di Porto Santo Stefano, nell’ambito della pianificata attività di controllo economico del territorio, allo scopo di verificare il corretto assolvimento dell’“Imposta Municipale Unica” e della “Tassa sui Servizi Indivisibili”, hanno individuato, anche attraverso il ricorso al sistema di banche dati in uso al Corpo e al Sistema Informativo Territoriale del Comune di Monte Argentario, i proprietari di alcune ville che, non essendo classificate come abitazioni principali hanno evaso, per le annualità 2017-2022, i previsti canoni per un totale di oltre € 270.000 al netto delle relative sanzioni amministrative accessorie (infatti i rispettivi proprietari sono tutti residenti all’estero e, pertanto, non beneficiari delle esenzioni o agevolazioni previste dalla Legge).

L’operazione posta in essere dai finanzieri di mare di Porto Santo Stefano si inserisce nell’ambito di una più ampia azione di vigilanza e prevenzione a tutela del bilancio pubblico, delle Regioni e degli enti locali condotta in raccordo anche con i reparti territoriali del Corpo e consentirà per l’amministrazione comunale interessata, non solo di recuperare ingenti somme da destinare alla pubblica utilità ma anche di orientare ulteriori attività di verifica in tema anche della tassa sui rifiuti.






Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2022 alle 09:33 sul giornale del 07 giugno 2022 - 107 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c0Mr





logoEV